01/12/11 Roccadaspide - Raccolta differenziata, il comune è 1° in Italia e in Campania - Città di Roccadaspide

Vai ai contenuti

Menu principale:

01/12/11 Roccadaspide - Raccolta differenziata, il comune è 1° in Italia e in Campania

Notiziario

Articolo scritto da
Annavelia Salerno
http://www.vocidalcilento.it

Sono ormai noti gli ottimi risultati raggiunti a Roccadaspide in fatto di raccolta differenziata. Ciò che è bene rimarcare alla luce dei dati pubblicati recentemente da Legambiente, è che il comune della Valle del Calore non solo è il comune più virtuoso in Campania, con una percentuale che sfiora l’87%: Roccadaspide si è addirittura classificato il primo in Italia, tra quelli con popolazione con meno di 10mila abitanti e più di 6mila!
Infatti dalla classifica nazionale nella quale l’associazione ambientalista elenca tutti i comuni d’Italia con la relativa percentuale di raccolta differenziata, emerge che per l’area Nord il comune virtuoso è quello di Ponte delle Alpi, in provincia di Belluno, con l’86,4%; per l’area Centro il comune con la più alta percentuale è in provincia di Macerata, si tratta del comune di Monte Cupone, che si attesta sul 78,9%; per l’area Sud il comune di maggiore successo in tema di raccolta differenziata è quello di Roccadaspide, con una percentuale di 86,97%: numeri che fanno di Roccadaspide il comune più virtuoso in assoluto, tra quelli tra 6mila e 10mila residenti, sia i Campania che in Italia.
Si tratta di numeri che hanno fatto conquistare nuovamente al comune di Roccadaspide l’attestato di merito conferito da Legambiente in quanto è risultato “Vincitore top ten tra i comuni sotto i 10mila abitanti per la maggiore percentuale di raccolta differenziata in Campania”.
E’ la costanza lo strumento che ha permesso il raggiungimento di questi obiettivi, unitamente all’impegno da parte dei cittadini e alla scrupolosa vigilanza da parte dell’amministrazione comunale. Un impegno che ha consentito di mantenere la città pulita e di ottenere un successo insperato in termini di percentuale. Un impegno al quale si deve lo straordinario successo conseguito: a Roccadaspide il sistema della raccolta differenziata porta a porta è attivo fin dal marzo 2007, sia nel capoluogo che nelle cinque frazioni. Tutti i giorni dal lunedì al sabato (la domenica viene comunque assicurato un servizio di pulizia delle strade) mezzi condotti da operai del comune percorrono 500 km su tutto il territorio per effettuare la raccolta. Non è un lavoro facile, né privo di costi per l’ente, che, tuttavia, riesce a mantenere le tariffe basse: € 1,24 per le abitazioni del capoluogo, € 0,87 per le abitazioni rurali che non conferiscono la frazione umida, per effetto di una riduzione del 30%.
“Un risultato di cui siamo davvero soddisfatti – afferma il Sindaco, Girolamo Auricchio - raggiunto in breve tempo, e questo è merito dell’impegno e della diligenza dei cittadini, ma anche della struttura organizzativa. La percentuale raggiunta è la migliore ricompensa per l’impegno che l’ente e soprattutto i cittadini stanno mettendo nella gestione dei rifiuti”.
Il risultato ottenuto è stato conseguito anche grazie alla realizzazione dell’isola ecologica, a cui fa riferimento anche il comune di Trentinara; all’attivazione di un servizio di compostaggio domestico, in conseguenza del quale molte famiglie ottengono una riduzione del 30%; all’istituzione di un servizio di raccolta di batterie; all’istituzione di un centro di raccolta convenzionato con il Centro di Coordinamento RAEE per la raccolta di frigoriferi, televisioni, monitor, apparecchi di illuminazione; all’istituzione della raccolta di indumenti ed accessori di abbigliamento, mediante l’impiego di appositi contenitori.
Ma i risultati ottenuti, non solo riempiono di soddisfazione i cittadini che possono vantare una città pulita ed ordinata, ma si traducono anche in premi di non poco valore: il progetto “In viaggio con l’olio esausto”, un progetto di salvaguardia ambientale legato alla raccolta capillare degli oli domestici vegetali, ha previsto premi per la scuola, dove sono stati regalati interessanti doni agli studenti più meritevoli. Ma la raccolta dell’olio esausto permetterà anche alle famiglie virtuose di vincere un ambito premio: una crociera per due persone nel Mediterraneo.


 
free counters
Cerca
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu