01/12/11 Si è svolta a Roccadaspide la 2° tappa dell'Amira Flambé Tour - Città di Roccadaspide

Vai ai contenuti

Menu principale:

01/12/11 Si è svolta a Roccadaspide la 2° tappa dell'Amira Flambé Tour

Notiziario

Organizzata dall'A.M.I.R.A. sezione di Paestum, con il patrocinio del Comune di Roccadaspide, si è tenuta presso l'Aula Consiliare di Roccadaspide la seconda tappa dell'A.M.I.R.A. Flambé Tour. Nata in seguito ai tanti successi ottenuti dai concorrenti della sezione pestana dell'Associazione Maitres Italiani Ristoranti e Alberghi nelle competizioni nazionali, dove hanno conquistato ben 5 volte la finalissima nazionale del concorso Maitre dell'Anno, l'A.M.I.R.A. Flambé Tour si prefigge di centrare due importanti obiettivi: valorizzare i giovani che intraprendono il cammino della ristorazione e far conoscere i prodotti enogastronomici locali, creando ricette che vengono poi divulgate sulla stampa locale e nazionale. La prima tappa si è svolta lo scorso anno a Policastro Bussentino. Con la seconda tappa continua un sodalizio che si è creato anni or sono tra l'associazione e Roccadaspide. E naturalmente il compito da svolgere per i concorrenti non poteva che essere la preparazione di dessert aventi come ingrediente base "la castagna di Roccadaspide", che tanto successo ha già portato all'A.M.I.R.A. nel 1995 quando, all'Hotel Hilton di Roma, i maitres dell'associazione prepararono per oltre 1000 persone il piatto: "Marroni di Roccadaspide profumati al cioccolato".
Veniamo alla 2° tappa della Manifestazione;. Presentata da Raffaele Daniele, Socio effettivo dell'A.M.I.R.A., la Amira Flambé Tour a visto in gara 5 concorrenti:
- Arturo Cavaliere, del Grand Hotel San Pietro di Palinuro (Sa), che ha preparato la ricetta "Crèpes ai profumi rocchesi";
- Roberto Longobardi, del Ristorante Le Trabe Tenuta Capodifiume Paestum (Sa), che ha preparato "Il castagnaccio";
- Chiara Martino, del Ristorante La Bettola del Massaro di Battipaglia (Sa), che ha preparato i "Mastelli d'autunno";
- Carmine Mega, dell'Hotel Riva del Sole di Ma rina di Campo (Li), con la ricetta "Crespella Flambata alla Castagna";
- Enzo Vinci, del Minerva Resort Hotel di Paestum (Sa), con le "Torrette di castagne".
La giuria, formata da Gaetano Zunno (Tecnico della ristorazione I.P.S.A.R. di Albanella), Bruno Cassese (Gran Maestro della ristorazione), Diodato  Buonora (Gran Maestro della ristorazione - Vice Presidente Nazionale dell'Associazione A.M.I.R.A.), Paolo Antico (Assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo di Roccadaspide), Raffaele Babbone (Chef di Cucina) e Grippo Francesco (Gran Maestro della ristorazione e Fiduciario della sezione A.M.I.R.A. di Paestum), ha decretato quale vincitore della seconda tappa Roberto Longobardi, che è stato premiato con una coppa dal Sindaco di Roccadaspide Girolamo Auricchio; al  secondo posto si è classificata Chiara Martino, già vincitrice della prima tappa; al terzo posto, pari merito si sono piazzati Arturo Cavaliere, Carmine Mega e Enzo Vinci. A tutti i concorrenti sono stati consegnati un trofeo, offerto dall'Amministrazione  Comunale, e delle confezioni di prodotti locali a base di castagne offerti dalla Cooperativa "Il Marrone" e dall'Azienda "Le Delizie di Maria" di Roccadaspide.
Una coppa è stata consegnata anche al fiduciario Francesco Grippo per aver curato questa seconda tappa nei minimi dettagli. Per il Sindaco Girolamo Auricchio :"Una manifestazione da ripetere".

Carmine Mancoletti

 
free counters
Cerca
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu