16/12/2013 Roccadaspide - Si intensificano i rapporti con la Germania - Città di Roccadaspide

Vai ai contenuti

Menu principale:

16/12/2013 Roccadaspide - Si intensificano i rapporti con la Germania

Notiziario

Comunicato Stampa di Annavelia Salerno

Di recente una delegazione guidata dal sindaco è stata ricevuta dall'amministrazione di Magstadt

Non si ferma l'attività dell'amministrazione comunale di Roccadaspide per intensificare i rapporti con la Germania finalizzati ad uno scambio culturale ed economico. Dopo l'interesse mostrato verso il territorio da parte di persone americane e tedesche, anche con l'acquisto di alcuni edifici storici della città, il comune guidato da Girolamo Auricchio continua sulla strada intrapresa ormai diversi mesi fa per favorire la valorizzazione del Cilento, e la conoscenza e la vendita dei prodotti locali all'estero. Di recente una delegazione guidata dal primo cittadino è stata ricevuta festosamente dall'amministrazione e dalla comunità di Magstadt, comune di quasi 9mila abitanti, nel distretto di Stoccarda, in Germania. La calorosa accoglienza rivolta alla delegazione, composta dal sindaco e da alcuni cittadini, dimostra non solo la cordialità e la capacità di accoglienza della comunità locale, ma soprattutto l'interesse per Roccadaspide, che diventa sempre più appetibile grazie ad una serie di fattori quali il clima, la qualità dell'ambiente derivante da una raccolta differenziata di straordinario successo che ha fatto arrivare Roccadaspide ai primi posti in Italia per la percentuale raggiunta, la bontà e la particolarità dei prodotti dell'artigianato, dell'agricoltura e dell'enogastronomia con i suoi prodotti biologici, la qualità dei servizi sanitari offerti dal locale ospedale, anch'esso un'eccellenza nel panorama nazionale. A fare di Roccadaspide una città moderna ma al tempo stesso ancorata al suo passato è la cura dedicata al centro storico, oggetto di attenzione costante da parte dell'amministrazione, che, grazie all'opera di riqualificazione alla quale è stato sottoposto, ha suscitato l'attenzione di cittadini stranieri che hanno deciso di acquistare degli edifici. Si tratta dei cittadini tedeschi Harald Botsch e sua moglie Marion, che hanno acquistato e ristrutturato un edificio da destinare ad un museo della tradizione cilentana. E poi ci sono gli americani Andy Quinby e Sherry Bowdin, che hanno comprato un'antica casa nobiliare, il celebre Palazzo d'Aspide, risalente al 1786, da destinare ad albergo di circa 800 mq. La visita a Magstadt, dove gli amministratori hanno rivolto ai cittadini rocchesi parole di vivo apprezzamento, è servita ad intensificare i rapporti con questa comunità, e a definire una serie di iniziativa per promuovere ulteriormente e commercializzare i prodotti locali. Merito dell'amicizia nascente tra i due territori è di Luigi Morra, cittadino originario di Roccadaspide ma trapiantato da anni in Germania, che rappresenta il punto di incontro e il tramite per coordinare i rapporti e per facilitare la comunicazione tra Roccadaspide e Magstadt.
«Stiamo continuando a lavorare per far conoscere all'estero la nostra città - afferma il sindaco Girolamo Auricchio - il nostro è un territorio che merita attenzione perché è ricco di risorse e noi abbiamo tutta l'intenzione di continuare a migliorarne l'immagine per fare in modo che diventi sempre più appetibile per i compratori esteri».


 
free counters
Cerca
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu