21/12/09 Ultimato l’intervento alla fontana dell’acquaiola - Città di Roccadaspide

Vai ai contenuti

Menu principale:

21/12/09 Ultimato l’intervento alla fontana dell’acquaiola

Eventi

Roccadaspide - Ultimato l’intervento alla fontana dell’acquaiola


Scritto da Luca Gargiulo
giovedì 07 gennaio 2010


Nell’ambito dell’ambizioso programma di riqualificazione urbana che l’Amministrazione Comunale di Roccadaspide ha posto in essere fin dal suo insediamento, nei giorni scorsi è stato restituita alla cittadinanza un’opera pubblica molto cara ai rocchesi, ossia la fontana nei pressi della casa comunale, unitamente a piazza De Marco, anch’essa sottoposta a lavori di sistemazione. L’intervento, finanziato con fondi regionali, è stato necessario non solo per riqualificare due aree centrali della città, ma anche per migliorare la vivibilità dei cittadini. L’intervento, voluto dall’Amministrazione retta da Girolamo Auricchio, ha consentito la rimozione della vecchia fontana circolare, detta “ex fontana dell’acquaiola”, ormai vecchia, che occupava troppo spazio sottraendolo ai cittadini, che adesso possono avere a disposizione una graziosa e spaziosa piazzetta nel cuore della città moderna.
“Prosegue l’azione dell’amministrazione comunale per rinnovare l’aspetto della città – afferma il Sindaco Girolamo Auricchio – ed anche con l’arrivo del nuovo anno proseguiremo con lo stesso impegno per fare sempre più di Roccadaspide la città fiore all’occhiello della Valle del Calore”. Sono state rimosse l’aiuola e le fioriere ed è stata sostituita la pavimentazione, usurata da tempo; inoltre è stata creata sul lato opposto della strada una gradonata accessibile anche tramite una rampa laterale, nel rispetto dell’abbattimento delle barriere architettoniche. Sono stati inseriti nuovi elementi d’arredo quali panchine, in sostituzione di quelle vecchie. L’aspetto più suggestivo dell’intera opera è legato alla fontana che si presenta come una “parete d’acqua”: a completare il quadro di suggestioni vi è un sistema di illuminazione a faretti dal basso, per supplire ad una non adeguata illuminazione serale, ma anche per aumentare la capacità di aggregazione dello spazio pubblico anche nelle ore notturne. Per la realizzazione dell’intervento è stato utilizzato esclusivamente materiale locale, in primis la famosa pietra di Roccadaspide.


(Notizia tratta dal sito: www.vocidalcilento.it)


 
free counters
Cerca
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu