30/06/2014 Ricordando Umberto Liccioli - Città di Roccadaspide

Vai ai contenuti

Menu principale:

30/06/2014 Ricordando Umberto Liccioli

Notiziario
Il sindaco Girolamo Auricchio con Renzo Liccioli, figlio di Umberto Liccioli che fu insegnante presso la scuola elementare "Guglielmo Marconi" di Roccadaspide negli anni '50

Gentile Sindaco Girolamo AURICCHIO,

al rientro dal viaggio in Campania dove ho avuto il piacere di incontrarLa suo gioioso Paese, le invio alcune foto che spero possano essere utili.
Dietro a queste immagini c’è una bella storia che riguarda la scuola della sua cittadina e una parte della popolazione che in quegli anni frequentava l’Istituto Guglielmo Marconi.

“Nel 1952/53 un giovane Maestro Elementare, Umberto Liccioli di Pontassieve veniva nominato insegnante dal Ministro della Pubblica Istruzione presso la Scuola di Roccadaspide. Erano gli anni della ripresa post bellica e le nomine erano fatte su scala nazionale. Umberto Liccioli si trasferì nel Comune campano con la famiglia: la moglie Uliana ed piccolo figlio Renzo di appena 3 anni. A 60 anni di distanza, figlio, anche lui insegnante, ha voluto rendere testimonianza con una sosta per un omaggio alla memoria di suo padre e una riflessione su un luogo che tanto ha influito nella sua formazione a tal punto di ricordare la bella struttura umbertina a doppia scalinata della scuola elementare. Sono onorato che Lei sig. Sindaco sia stata la prima persona che ha raccolto questa testimonianza con un saluto di benvenuto”

Confido che questa memoria di luoghi e persone possa trovare spazio nella vostra stampa locale.

La saluto caramente con gli auguri di ogni bene.

                                                                                                                                            Luciano Martelli
                                                                                                                                                 giornalista

 
free counters
Cerca
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu